Torta Fiordaliso

Il mio fiore preferito è il fiordaliso che tanto tempo fa cresceva naturalmente in mezzo al grano assieme ai papaveri.
Purtroppo a causa di troppi pesticidi non si trovano più, e il fiordaliso è diventata una specie in estinzione.
Con pazienza e perseveranza sono riuscita a trovare i semi, seminarli e averli nel mio giardino.
Che soddisfazione! Ho voluto festeggiarli con questa torta.

ingredienti:
due uova (a temperatura ambiente),
1 yogurt naturale da 150 gr (a temperatura ambiente),
230 gr di zucchero,
200 gr di farina 00,
50 gr di fecola di patate (o frumina),
2 cucchiaini di lievito in polvere per dolci,
un pizzico di sale,
1/2 bacca di vaniglia (solo i semi),
la buccia grattugiata di 1 limone,
100 gr di olio vegetale,
pasta di zucchero circa 300 gr,
colori alimentari (blu e viola),

  • con un pennello imburrate od oliate uno stampo per torta da 24 cm, foderate il fondo con carta da forno ed ungete anche questa.
  • preriscaldate il forno a 180 gradi.
  • separate i tuorli dagli albumi.
  • in una ciotola mettete i tuorli con lo zucchero e i semi di vaniglia, e con le fruste elettriche montate per circa 5 minuti.
  • aggiungete gradualmente alla crema di uova lo yogurt e l’olio, e continuate a montare per altri 5 minuti.
  • nel frattempo setacciate le farine, aggiungete la bacca di vaniglia liberata dai semi e la buccia di limone, mescolate e tenete da parte (per aromatizzare).
  • togliete la bacca dalle farine e aggiungetele gradualmente all’impasto finché risulterà ben amalgamato.
  • colorate l’impasto cominciando dal viola finché la tonalità diventi intensa.
  • gradualmente aggiungete il blu fino ad arrivare al colore desiderato (color indaco).
  • controllate il colore alla luce naturale e non a quella di lampadina, poiché quest’ultima tende ad alterare il colore.
  • montate a neve ferma gli albumi aggiungendo il pizzico di sale e con un movimento dal basso verso l’alto inglobateli all’impasto.
  • versate nello stampo.
  • mettete in forno e cuocete per circa 35/40 minuti.
  • controllate la cottura inserendo uno spiedino al centro.
  • fate raffreddare completamente.
  • usando dei guanti preparate la pasta di zucchero dividendola in tre, formando dei rotoli da colorare in tre tonalità.
    (circa 75 gr per blu e lilla, e 150 gr circa per il viola intenso).
  • se risulta appiccicosa spolverate il piano di lavoro con zucchero a velo oppure farina di mais (maizena).
  • unite i tre rotoli e attorcigliateli 2 o 3 volte.
  • con un mattarello in silicone stendete la pasta: deve coprire sia il diametro della torta sia l’altezza aggiungendo 2 o 3 cm in più per sicurezza.
  • con l’aiuto del mattarello arrotolatamente la pasta e posizionatela sulla torta srotolandola.
  • rifinite tagliando i bordi in eccesso.
  • decorate a piacere.

Enjoy!

Un pensiero su “Torta Fiordaliso

Lascia un commento

Torna in alto